Blog

Cranchi canta al “Saplon”

Cranchi canta “Al Saplon”

19 SETTEMBRE 2018

Un dialogo tra letteratura e canzone d’autore. Due generazioni a confronto tra musica e letteratura.
Massimiliano Cranchi presenterà i brani dai 4 album della sua creatura artistica accompagnato da Marco Degli Esposti alle chitarre elettriche, Luca Zerbinati alle tastiere e Alessandro Gelli al violino. Sono molti i riconoscimenti arrivati in questi anni, dalla partecipazione al Tenco e altre rassegne di canzone d’autore ai concerti in Cile e in tutta Italia per arrivare alla presenza nella colonna sonora del film “I Cormorani”. “Spiegazioni Improbabili” è il titolo dell’ultimo lavoro, pubblicato nel 2017 da New Model Label e da cui è tratto il singolo “Fa Un Caldo Che Si Muore” presentato per questa stagione in radio.
Carlo Alberto Ferrari legge e interpreta “Al Saplon” Il Rio edizioni di Marco Cranchi.
Al Saplon è una sagra di paese, una tavolata tra amici a pranzo, un appuntamento con persone che non vedi da molti anni, un cenacolo, un ritrovo, una tavola imbandita che attende ospiti, un convivio col mondo che è appena andato chissà dove e in parte è ancora nel nostro inconscio collettivo. Inconscio di noi di paese, intendo, di noi che la campagna l’abbiamo vista e la vediamo ancora, di noi che stiamo ore magari a guardare un galleggiante nel fosso pieno d’acqua e attendiamo possa abboccare una tinca o un luccio o una vecchia scarpa gettata da un redivivo Charlie Chaplin. Ci sono buche, c’è fango, acqua, morchia. Ci sono i buoni e i cattivi che poi non sono mai tali fino in fondo. Questione di sfumature. C’è l’ingenuità e la furbizia, come nel Bertoldo di Giulio Cesare Croce.

Facebook Event

Leave a Comment